Almost Blue

Almost_BlueCarlo Lucarelli (b. 1960, Parma) è un autore, regista, sceneggiatore, giornalista e ospite della serie televisiva sul crimine Lucarelli Racconta. Celebrato per la sua affinità col genere noir e per il ritratto crudo che dipinge di Bologna, Lucarelli è un membro fondatore del gruppo di romanzieri Bolognesi del mistero conosciuto come “Gruppo 13”. E` forse più noto per i suoi protagonisti l’ispettore De Luca e l’ispettore Coliandro, entrambi presenti nell’acclamata serie televisiva RAI. Un altro tra i protagonisti di successo di Lucarelli e` l’ispettore Grazia Negro, ad oggi presente in cinque gialli.

In Almost Blue (Einuadi, 1997), il secondo romanzo della serie di Negro, Grazia è sulle tracce dell’Iguana: uno psicopatico spietato che assassina studenti universitari per poi assumere la loro identità. Fortunatamente per Grazia, c’è un testimone di nome Simone. Ma dato che Simone è cieco e associa voci a colori che non ha mai visto, è in grado solo di dirle che la voce dell’Iguana è “verde”. Mentre Grazia cerca di ricostruire i delitti, l’Iguana si rende conto di avere lei e Simone alle calcagna, e sa esattamente dove trovarli.

Essendo ambientato a Bologna, Almost Blue offre scorci della lingua regionale parlata in Emilia Romagna e nelle zone circostanti. Altri aspetti linguistici interessanti del romanzo sono i termini slang e i neologismi tipici dell’italiano neostandard, nonché il gergo specifico alla tecnologia e al lavoro poliziesco.

ITALIANO REGIONALE
maraglio (Ital. cafone; Ing. letterale hick, inteso come loser) (Bolognese)
Senti maraglio, noi ci vediamo questa sera al Teatro Alternativo.
(Listen, loser, everyone’s getting together tonight at the Teatro Alternativo.)

DIALETTO
xe (Ital. c’è; Ing. there is) (Venetan)
ghe (Ital. che; Ing. that)
Lo sapevi che la macchina me serve perché xe lo sciopero dei treni e allora io come ghe torno a ca’?
(Lo sapevi che la macchina mi serve perché c’è lo sciopero dei treni a allora io come che torno a casa?
You knew that I needed the car because there’s a train strike. So how is it that I’m going to get home?)

’ndo’ (Ital. dove; Ing. where) (Romanesco)
La macchina ’ndo’ età?
(Dove sta la macchina?
Where is the car?)

NEOLOGISMO
ucciesse (le iniziali U.C.S., o U.S.C. in inglese, trasformate in parola)
“Sono arrivati gli americani,” disse forte. “Ecco quelli dell’ucciesse.”
(“The Americans have landed,” he said loudly. “They’re from U.S.C.”)

NOMI COMPOSTI
ventiquattrore (Ing. overnight bag)
Le dita di Vittorio si muovevano rapide nella ventiquattrore aperta.
(Vittorio’s fingers moved quickly in the open overnight bag.)

salvaschermo (Ing. letterale, it saves screens, o screensaver)
Sullo schermo del terminale il salvaschermo del programma disegnava la scritta POLIZIA DI STATO, a caratteri cubitali.
(On the computer, the screensaver read STATE POLICE in large letters.)

STRANIERISMO
phonati (Ing. blow-dried; dal tedesco föhn, col significato di vento caldo)
Vittorio era sempre il solito, abbronzato il giusto, elegante il giusto, con i capelli lunghi phonati all’indietro, il sorriso franco e cordiale e la mano tesa.
(Vittorio looked the same as always: the perfect tan, the perfect elegance, with his long hair blow-dried back, a sincere and cordial smile, and his hand extended in greeting.)

SLANG
schizzatissimo (Ital. schizzato + –issmo; Ing. letterale extremely bizarre o out of it, a total freak)
Oh, Tasso… non è un fonico, è uno schizzatissimo che dice di aver del gran fumo.
(Hey, Tasso… He’s not a soundman, he’s a total freak who says he has some good grass.)

ALFABETO FONETICO ITALIANO
Fammi subito un terminale su questa targa… A come Ancona, D come Domodossola…
(Run a quick check on this license plate… A like Ancona, D like Domodossola…)

Osservazioni conclusive: Almost Blue è un vero thriller noir. L’Iguana è un individuo malato e contorto che vi lascerà completamente al buio (e guardandovi alle spalle) mentre tentate di anticipare la sua prossima mossa. A proposito di colpi di scena, ce ne sono alcuni alla fine che, come Grazia e Simone, non vi aspettereste.

Nota: Lucarelli ha preso ispirazione per il titolo Almost Blue dalla canzone di Elvis Costello. Le traduzioni italiane del testo della canzone, così come quelle di “Hell’s Bells” degli ACDC e di “Reptile” dei Nine Inch Nails costituiscono una lettura interessante.

In Traduzione: Almost Blue è stato tradotto in inglese da Oonagh Stransky, che ha vinto il premio Booksense 76 per la traduzione.

Su Film: Nel 2000 Alex Infascelli ha diretto il film Almost Blue. Guardate questo trailer terrificante.

Su Internet: Per ulteriori informazioni su Carlo Lucarelli e il suo lavoro, visitate il suo sito. Troverete un sacco di dettagli divertenti sull’autore, tra cui il libro che gli ha cambiato la vita, la sua pasta preferita e le sue dieci regole per scrivere un romanzo giallo.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *