About

Italicissima è il prodotto di un’ossessione che ho da decenni con la lingua Italiana e la sua ricca e complessa storia. Pochi sono consapevoli del fatto che la lingua nazionale d’Italia, l’Italiano standard, si tratti di un linguaggio letterario basato sul dialetto parlato dall’aristocrazia Fiorentina nel quattordicesimo secolo. Lo standard è stato formato attraverso i secoli dagli autori d’Italia e imposto alla popolazione successivamente all’unificazione nazionale del 1861. Le varie lingue indigene parlate in Italia prima dell’unificazione divennero dialetti dopo l’imposizione governativa dello standard, ma non sparirono di certo dalla circolazione. Invece, questi dialetti si sono mescolati con lo standard per produrre venti varietà regionali, le quali rappresentano non solo i veri dialetti d’Italia ma anche le lingue autentiche Italiane. Ironicamente, nonostante l’Italiano standard non sia parlato in Italia, viene insegnato a studenti nelle classi di tutto il modo. Lo scopo di italicissima è quello di introdurre i lettori alle svariate e interessanti caratteristiche della lingua Italiana come è realmente usata nelle forme parlate e scritte. Sono d’interesse anche gli Italiani parlati all’estero, come il Ticinese in Svizzera, il Cocoliche in Brasile e l’Italiese in Canada e negli Stati Uniti. Argomenti includono le varietà dell’Italiano, i dialetti, lo slang, il gergo e il linguaggio dei social media. Considerando il ruolo insolitamente privilegiato che la prosa letteraria ha avuto nella formazione della lingua Italiana, varietà e forme di Italiano come appaiono nella letteratura sono messe in risalto.

About Traci Andrighetti, PhD
La mia affascinazione verso la lingua Italiana è stata la forza guidante sia per la mia istruzione che per la mia carriera. Ho lavorato come professore di Italiano all’Università del Texas a Austin per 11 anni, e sono una traduttrice premiata di letteratura, un’autrice pubblicata, redattrice e blogger. Italicissima è lo sfogo creativo della bizzarra e meravigliosa conoscenza che ho acquisito studiando per il mio PhD nell’Istruzione delle Lingue Straniere (Linguistica Applicata).

Traduzioni
Omaggi promozionali (dall’Italiano e dal dialetto Napoletano) di Benvenuti in casa Esposito. Le avventure tragicomiche di una famiglia camorrista (Meet the Espositos: The Tragicomic Adventures of a Camorra Family) e Bentornati in casa Esposito. Un nuovo anno tragicomico (Welcome Back to the Espositos’: A New Tragicomic Year) di Pino Imperatore, Florence: Giunti Editore, 2013

Il racconto “Il dialvolo nell’ampola” (The Devil in the Decanter) (dall’Italiano) di Adolfo Albertazzi, Words Without Borders, 2004

Un brano da Diario partigiano (Partisan Diary) di Ada Gobetti. In Thresholds: An Anthology of Literature from the Heart of Texas, Austin: Pangloss Publishing, 2003

Pubblicazioni (Fiction)
Limoncello Yellow (Franki Amato Mysteries) Gemma Halliday Publishing, January 2014

Pubblicazioni (Miscellanee)
6 Ways Facebook Has Changed Politics, About.com, August 2012

Setting a new standard: A sociolinguistic Analysis of the regional Italian of Sicily in Andrea Camilleri’s Commissario Montalbano mystery series LAP Lambert Academic Publishing, January 2012

Fun and Free World Language Learning, Language Magazine, Novembre 2011

Morphosyntactic features of italiano regionale in Andrea Camilleri’s novels: A contrastive analysis of historical fiction and the Commissario Montalbano mystery series; con Dr. Cinzia Russi. In D. Brancato (Ed.), La terra di Babele. Saggi sul plurilinguismo nella cultura italiana, Ottawa: Legas, 2011

5 Tips for Hiring a Translator, Inc.com, Giugno 2011

5 Innovative Language-Learning Tools, Inc.com, Giugno 2011